Clinica San Michele

Viale Pontelungo 79 Albenga (SV)

Telefono/WhatsApp

+39 393 1908463

Orari

Lun-Ven: 9 – 18 Sab: 10 – 17

Enneagramma Tipo 8

Tabella dei Contenuti

Ognuno dei Tipi osserva il mondo da un proprio particolare vertice osservativo. Le visioni del mondo che ne derivano non sono necessariamente errate, ma possono essere limitanti. Comprendere il nostro tipo di Enneagramma può allora aiutarci ad ampliare la nostra prospettiva e ad affrontare le situazioni in modo più efficace. Comprendere il Tipo di una persona ci aiuta a capire perché si comporta in quel modo. Ogni Tipo ha infatti una serie di convinzioni fondamentali che lo motiverà ad intraprendere azioni particolari e lo guiderà nella scelta delle decisioni. Comportamenti che ci appaiono strani o curiosi possono spesso essere spiegati facilmente attraverso la conoscenza dell’Enneagramma. Ogni Tipo, ad esempio, reagisce in maniera differente allo stress e l’Enneagramma ci aiuta a comprendere cosa stressa i vari Tipi e come questi reagiscono di fronte ad una situazione stressante.Per questo motivo, la conoscenza dell’Enneagramma è considerato un utile strumento per lo sviluppo personale che fornisce anche una base per la comprensione degli altri.

La descrizione che segue si basa sugli studi degli psicoanalisti Helen Palmer e Claudio Naranjo. In principio vengono descritti i tratti generali del Tipo, successivamente i suoi tratti nevrotici. Al termine della descrizione dei tratti nevrotici di ogni tipologia, sono state aggiunte alcune note sul controtransfert (come ci sentiamo quando entriamo in relazione con un certo Tipo), sugli aspetti positivi di ogni carattere e sulle possibili strategie di intervento terapeutico.

Helen Palmer lo descrive come protettivo all’eccesso, sempre pronto a prendere le difese di sé e degli amici; è combattivo, prende il comando, ama la rissa. Deve dominare. Manifesta apertamente rabbia e aggressività e ha un profondo rispetto per gli avversari che resistono e combattono. Cerca il contatto attraverso il sesso e i confronti faccia a faccia. Ha uno stile di vita improntato all’eccesso: troppo, troppo tardi la notte, troppo rumoroso.

I tipi OTTO evoluti sono eccellenti leader, specialmente nel ruolo di antagonisti. Possono difendere con forza altre persone; vogliono rendere la vita sicura ai loro amici.

TRATTI NEVROTICI DEL TIPO 8 SECONDO CLAUDIO NARANJO

Lussuria: Il Tipo 8 fa della lussuria uno stile di vita. Laddove gli altri vedono un male o un peccato, egli tende a rivendicare con intensità, anche aggressiva, il proprio diritto a vivere pienamente la soddisfazione dei propri istinti. Troviamo qui individui spesso smodati, dediti all’eccesso (cibo, sesso, sensazioni in generale), che vivono in modo impulsivo ed immediato i propri desideri, privando tale soddisfazione di ogni senso di colpa.

Atteggiamento punitivo: Gli Otto sono descritti come sadici, irascibili, violenti, volgari. Utilizzano spesso un comportamento di tipo intimidatorio e sono apertamente vendicativi, come se dovessero rifarsi delle frustrazioni che hanno a loro volta subito in una fase precoce dello sviluppo. Possono perciò sembrare cinici, insensibili, prepotenti.

Atteggiamento ribelle: Se il Sette appare un anticonformista di tipo intellettuale, l’Otto è anticonformista nel suo rivendicativo aderire alle richieste dell’Es e contro le proibizioni ad esse collegate. Rifiuta le imposizioni dell’autorità, le regole sociali e combatte apertamente chiunque si frapponga tra sé ed il riconoscimento della propria autonomia nelle scelte.

Prepotenza: Ogni volta che il Tipo 8 si sente vulnerabile, a rischio di dipendenza o compromesso, tende a riaffermare la propria indipendenza con prepotenza. Nella sua concezione della vita o si è vinti o vincitori e l’Otto fa di tutto per conquistare la propria supremazia sugli altri. Il potere nelle sue varie forme (economico, politico, fisico, sessuale) è perciò un argomento che attrae fortemente il Tipo 8, il quale orienta sempre le proprie energie al fine di ricoprire ruoli da leader.

Insensibilità: Lo stile di vita aspro ed aggressivo che l’Otto conduce, lo fa apparire agli occhi degli altri come freddo, spietato, insensibile, incredibilmente cinico, per nulla empatico. Lo stesso Otto esprime apertamente disgusto per caratteristiche quali la dolcezza, la comprensione, la sensibilità e la paura. Si atteggia come un individuo sprezzante del pericolo, abituato ad affrontare a muso duro i problemi che la vita costantemente presenta. Gli Otto sono spesso descritti come individui amorali.

Dispotismo e cinismo: L’Otto è un diffidente per natura e non crede alla bontà delle intenzioni altrui. Sa che il pericolo e la sopraffazione sono sempre in agguato e che ogni uomo lotta unicamente per la propria supremazia. Appare perciò cinico, disincantato, crudele e raramente presta il fianco all’attacco del nemico. Così come il Sette, egli tende ad ingannare il prossimo, ma lo fa in modo meno prevedibile e con maggiore astuzia.

Esibizionismo (narcisismo): Nonostante il loro atteggiamento duro, gli Otto sono spesso individui affascinanti, divertenti e spiritosi. Anche il loro senso dell’umorismo e la capacità di attirare su di sé l’attenzione sono sempre funzione dell’atteggiamento di fondo, rappresentato dal bisogno di predominare sugli altri. Normalmente non amano essere descritti in questo modo e tendono perciò a negare quanto gli altri invece generalmente riscontrano.

Autonomia: Gli Otto hanno imparato a contare solo su se stessi ed hanno perciò una grande fiducia nelle proprie capacità. Tendono ad idealizzare l’autonomia come unica possibile dimensione degna di essere vissuta e disprezzano profondamente i pavidi, gli emotivi ed i dipendenti.

Predominio sensomotorio: Gli Otto sono individui in cui l’azione prevale sull’intelletto; sono pratici e tendono a non perdersi in discorsi poco concreti. Hanno una visione sensuale della vita e sono continuamente alla ricerca di stimoli intensi. Sono poco inclini all’introspezione e a discorsi di tipo psicologico o spirituale.

NOTE SUL CONTROTRANSFERT

Possiamo sentirci impauriti dalla loro invadenza e dalla tendenza ad intimidire gli altri con la propria aggressività. Spesso a contatto con un Otto ci si sente violati nei propri diritti, nei propri spazi, nella propria identità. Il loro senso irruente della giustizia viene vissuto come violento e vendicativo.

ASPETTI POSITIVI

Sono individui generosi e protettivi nei confronti delle persone che amano; sono franchi, schietti, onesti all’eccesso, tenaci e coraggiosi, potenti. Ricoprono in modo autorevole il ruolo del leader, tanto nelle relazioni interpersonali quanto nel lavoro, a cui si dedicano con tenacia e caparbietà.

SU CHE COSA LAVORARE

Occorre aiutarli ad esprimersi in modo meno irruente ed aggressivo; a cogliere la differenza tra giustizia e vendetta; ad entrare in contatto con la propria parte debole e vulnerabile; a rendersi conto dell’impatto della propria schiettezza ed impulsività sugli altri; a riflettere prima di agire d’impulso; a vivere situazioni relazionali non legate necessariamente al potere; a rimandare la gratificazione dei propri desideri; a risolvere in modo pacato e costruttivo i conflitti.

Condividi questo post!

Sono Barbara Castiglione, esperta in Enneagramma psicologico. Ho lavorato per 30 anni come psicologa psicoterapeuta, focalizzandomi principalmente sul malessere delle persone, sulle loro patologie, sul loro bisogno di cambiare.

Ultime pubblicazioni