Cos'è l'Enneagramma?

Presentazione

L’Enneagramma è uno strumento psicologico utile alla crescita personale e che ci permette di sviluppare al meglio le nostre potenzialità. Saperlo utilizzare ci consente, tra le altre cose, di:

– conoscere più a fondo le dinamiche mentali che determinano gli atteggiamenti ed i comportamenti nostri e altrui,

– di affrontare il nostro disagio psichico,

– di comunicare con gli altri in modo più efficace.

 

Dove viene utilizzato?

Viene utilizzato nelle professioni legate alla relazione d’aiuto (servizi sociali, psicoterapia, counseling, comunità) ma anche nell’ambito della psicologia delle organizzazioni (gestione del personale, recruitment, piani di sviluppo carriera, gestione dei gruppi di lavoro).

In sostanza, si rivela efficace in tutte quelle attività e condbqtanscv7wq2zi dove le relazioni con le altre persone hanno carattere di importanza.

Perché è importante capire distinguere i vari tipi di personalità e le loro caratteristiche principali?

Un’analisi dei tipi di personalità aiuta non solo ad aver maggiore consapevolezza di se stessi, delle proprie potenzialità e dei propri limiti ma anche ad interagire in maniera migliore con le altre persone e a comprenderle al meglio.

Ogni volta che una situazione non è andata come ci aspettavamo, ogni volta che avvertiamo un disagio a fianco di altre persone, ogni volta che sentiamo che “qualcosa ci sfugge”, ogni volta che ci sembra di non aver capito cosa ci voleva comunicare l’altro, che parliamo ma non riusciamo a farci capire, ogni volta che ci accorgiamo che non riusciamo a cambiare il nostro atteggiamento… In tutti questi casi dovremmo chiederci qual è il motivo e comprenderlo.

Lo studio dell’Enneagramma ci permette di non soffermarci alla superficie e a capire quali sono le scelte migliori da adottare secondo la nostra personalità, la situazione in essere, la personalità dell’altro.

Quali risposte posso ottenere attraverso l'Enneagramma?

Conoscere l’Enneagramma ti aiuterà a rispondere con maggiore facilità alle seguenti domande:

– Da cosa deriva il mio disagio psicologico e come posso superarlo, sviluppando al meglio le mie potenzialità?                                                               

– Come posso superare le mie paure, avere maggior successo nel lavoro, nello studio, nella mia relazione con gli altri?                                               

– Perché, nonostante ormai sappia tutto sul mio problema/disagio, non riesco a migliorare?                                                                                                                                 
– Come mai di fronte alle difficoltà delle vita reagisco in modo ansioso o depresso o comunque non sempre adeguato?                                               

Perché nelle nostre discussioni di coppia si manifestano sempre le stesse dinamiche?                                                                                          

Come posso fare in modo di farmi capire da una data persona senza entrare in conflitto?                                                                                                   

Per quale motivo la stessa cosa detta a più persone, ha effetti così differenti? Come posso conoscere il modo migliore per comunicare con ciascuna di esse?

– Come mai la persona “x” ha reagito in una maniera per me del tutto inaspettata?       

– Posso sapere anticipatamente come reagiscono i vari “tipi” in momenti di stress?     

– Quali sono i meccanismi decisionali di ciascuno di noi? In base a cosa prendiamo delle decisioni?                                                                                            

– Perché il tipo di persona “x” ed il tipo di persona “y” fianco a fianco, non producono sul lavoro quanto dovrebbero?                                               

– Quale tipologia di persona sarebbe più adatta a questa mansione?                              

– Come mai, nonostante le sue qualità, assumere questa persona, oggi si rivelerebbe sbagliato?

Quali sono le condizioni ottimali per fare in modo che la persona “renda al meglio”?

Perché di fronte ad alcune tipologie di persone mi sento in questo modo? Cosa scatta in me?                                                                                                 

Come posso sapere quali sono i miei punti di forza e quelli invece da migliorare?

Perché quanto e’ successo, per me assolutamente banale, per te ha una grande importanza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *